RSS

Il Giorno In Cui sono Tornata A Casa

Oggi è arrivato.
Il giorno in cui sono tornata a casa.
Nella città in cui ho sempre vissuto.
A dormire nel mio solito letto.
Non è confortevole come lo ricordavo.
Qualcosa è cambiato.
Non c’entra il mio letto.
Quello è sempre lo stesso.
Ciò che è cambiato è qualcosa dentro di me.
Sono sempre la stessa.
Ho soltanto la sensazione che sarebbe meglio se ora, qui con me, ci fossi tu.
È vero che ora ci separano molti chilometri.
E non sei vicino come ieri.
Ma in fondo non siamo poi così lontani.
Tutta questa lontananza mi spaventava.
Ma ora so che, in realtà, non c’è nulla a cui un treno non possa rimediare.
Volere è potere, no?
E io voglio rivederti.
E farti morire, come dici, con la faccia scandalizzata che faccio.
Forse non dovrei pensare troppo al fatto che ora siamo lontani.
Forse dovrei pensare al fatto che siamo stati così vicini.
E che, se lo vorrai, lo saremo ancora.
Per sentirmi ancora a casa.
Stare bene, insieme, davvero.

1 commenti:

❀~ Simo ♥~ ha detto...

Il vero amore non ha confini....auguri

Posta un commento

Lascia Il Tuo Pensiero :)

____________________ Pensieri Più Letti Della Settimana ____________________

_____ Da che parte del mondo arrivano coloro che partecipano a questi pensieri? _____

free counters